SEI QUI : Home / Il Territorio / Valle del Lys 
Valle del Lys

Sempre in direzione sud ci si deve dirigere per risalire la valle del Lys, che da Pont-Saint-Martin, attraverso gli abitati di Lillianes, Fontainemore, Gaby, si estende sino a Gressoney Saint Jean e La Trinité, ai piedi della catena del Monte Rosa. Alla varietà paesaggistica, questa zona, principale porta di accesso della regione per chi proviene dalla piana, unisce quella culturale, data in particolare dalla presenza, sin dal XII secolo, di popolazioni di origine tedesca, i Walser, che attraverso il colle del Teodulo s’insediarono sia in val d'Ayas sia in quella di Gressoney. 
Consigliabile in tutte le stagioni dell’anno, per l’immenso comprensorio sciistico d’inverno (Monterosa Ski), che si estende per chilometri sia in territorio Svizzero (verso Zermatt) sia in Piemonte (in direzione di Alagna in Val Sesia); per i molteplici percorsi estivi (da Gressoney Saint Jean, parte l'Alta Via n. 1, che collega la catena del Monte Rosa a quella del Monte Bianco): semplici, come il Colle della BalmaCol Fenêtre (1674 m.) da Perloz; più impegnativi, come le classiche escursioni alla Punta Gnifetti (3633 m.), al Rifugio Quintino Sella (3585 m.), al Colle del Lys (4248 m) o alla Capanna Margherita (4554 m.). (www.regione.vda.it)